Home  |  Animali  |  Giochi  |  Salute  |  Immagini  |  Musica  |  Sfondi  |  Artisti  |  Cinema  |

Goway.it - Colicistite
 

SCHEDE DELLA SALUTE

COLECISTITE

  

 

 Anemia

Colecistite

Congiungivite

  Ernia Ietale

 Occlusione intestinale

Diverticoli

 Diabete Insipido

Herpes

La glomerulonefrite

Lombagine

Melanome cutaneo

Morbo di Alzheimer

Tia (Attacchi Ischemici Transitori)

Vaginite

Cosa e' : infiammazione acuta della colecisti (o cistofelia) associata spesso ai calcoli o a mancanza di alimentazione.
Sintomi: In generale per entrambe le cause i sintomi sono:
  • dolore acuto  nella parte destra dell'addome
  • aumento dei globuli bianchi 
  • febbre

quelli dovuti ai calcoli  (che possono anche essere attribuiti ad altri problemi delle vie digestive) sono:

  • difficolta' di digerire

  • dolori allo stomaco

  • nausea

Altri disturbi piu' specifici:

  • dolore al fianco destro in corrispondenza della colecisti e che aumenta spesso alla pressione

  • spasmi intemittenti localizzati nella zona della colecisti che si manifesta dopo i pasti

Esami:
  • Ecografia delle vie biliari per determinare la presenza o meno dei calcoli, il numero e grandezza.
  • Radiografia delle vie biliari (colecistografia) che identifica la composizione del calcolo e cioe' se e' colesterina (appare come un buco sulla lastra) o calcificato (evidente sulla lastra).
  • Endoscopia se sia ha il sospetto che siano presenti calcoli anche all'interno del coledoco.
Cura:

Antibiotici in grado di annientare l'infezione da assumere per almeno 15 giorni.

Se la coliciste e' derivata dai calcoli formati: 

  • da colesterina e di dimensioni inferiore a 15 mm con colecisti ben funzionante si somministrano pastiglie a base di ursodesossicolico e tauroursodesossicolico in grado di sciogliere i calcoli.

  • da calcio o se la colecisti non si contrae a sufficienza i farmaci risultano meno efficaci (dal 40-60 %)

  • grossi e calcificati occorre rimuovere la colecisti con un intervento chirurgico.

Consigliato:
  • consumo abbondante di frutta e verdura

  • riduzione del consumo di carne e formaggi

  • moderare il consumo di bevande alcoliche

  • peso nella norma

  • visita medica

  • esami diagnostici

Sconsigliato:
  • Alimentazione troppo ricca di colesterolo come: uova (fanno contrarre la colicisti innescando una colica) o formaggi grassi.

  • pillola anticoncezionale

  • i chili di troppo (obesita')

  • nutrizione parenterale.

Dizionario

colecisti: organo cavo, adiacente al fegato, con funzioni di serbatoio per la sostanza da essa secreta, la bile. Quest'ultima viene riversata nell'intestino tenue nel corso della digestione attraverso i dotti biliari, previa stimolazione e contrazione delle pareti della colecisti.

calcoli = sassolini che si possono sviluppare all'interno della colecisti  e sono composti da cristalli di calcio o, piu' di frequente da colesterolo.

nutrizione parenterale = alimentazione per via endovenosa. 

coledoco = piccolo condotto che trasporta la bile all'intestino.

 Le informazioni contenute in questa scheda  non devono assolutamente sostituire

 le diagnosi e le cure che verranno rispettivamente definite e prescitte dal medico.

erer